Il mondo di Hercule Poirot (1951)

Ancora una raccolta, fatta un po’ a casaccio, in cui troviamo racconti dedicato a Hercule Poirot a volte con Hastings a volte senza, ma già pubblicati in riviste inglesi dal 1923 al 1926.

Così il nostro Poirot si presenta qualche volta vecchio e tanto ricco da andare in giro con il suo cameriere George, altre volte abita con Hastings in un appartamento con una padrona di casa come già Sherlock Holmes e si toglie le macchie di grasso dal cappotto da solo.

Risolve omicidi e furti che coinvolgono miliardari o semplici cuoche, il tutto in un susseguirsi di avventure slegate e autonome. Quindi capirete che ho fatto fatica a leggerlo, perché mi annoiavo a morte.

Come ho detto per altri prima di questo, da leggere se piacciono le storie rapide, senza personaggi particolarmente complicati o teorie psicologiche sottili. Potrete sicuramente gustarvelo se siete alla ricerca del piccolo enigma che propone la soluzione fantasiosa, rapida e imprevedibile.

Info su PiantataStorta

Lavoro nell'ambito della comunicazione, della grafica, degli eventi e dell'editoria. E scrivo perché è la cosa migliore che so fare (figuratevi il resto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*