Addio Miss Marple (1976)


Riscoprendo Agatha

In realtà non è un addio, nel senso che è l’ultima avventura di Miss Marple, ma solo perché Agatha muore nell’anno della pubblicazione, che è postuma in quanto è stato scritto quasi quarant’anni prima. Il personaggio qui è bello arzillo e se la cava molto bene ad indagare, come già successo, su un omicidio accaduto […]

28 maggio 2018

Passeggero per Francoforte (1970)


Riscoprendo Agatha

Purtroppo questo libro rientra nel gruppo dei “brutti, brutti, brutti in modo impossibile”, non solo perché dovrebbe essere una spy story, e sappiamo che non è proprio il genere che amo, ma soprattutto perché è un’accozzaglia di trame a metà e personaggi inutili.

4 marzo 2018

Poirot e la strage degli innocenti (1969)


Riscoprendo Agatha

La morte di una ragazzina durante una festa di Halloween è lo spunto per il richiamo nel titolo alla più famosa “strage degli innocenti” ma soprattutto la chiave di questo mistero brillantemente condotto da un Hercule Poirot in grande spolvero anche grazie all’intesa con la scrittrice Ariadne Oliver, che ha ormai preso piacevolmente il posto […]

15 febbraio 2018

Sento i pollici che prudono (1968)


Riscoprendo Agatha

Il titolo è bellissimo, cita Macbeth “Sento i pollici che prudono: certo arriva qualche infame” e solo per questo vale la pena leggerlo. Ma anche perché è la terza avventura della coppia di ferro Tommy e Tuppence che ritornano in una nuova indagine con lo stesso smalto che avevano dimostrato durante la guerra.

1 febbraio 2018

Un cavallo per la strega (1962)


Riscoprendo Agatha

È un libro che mi ha lasciata perplessa, perché l’idea di fondo, che non posso dire per non spoilerare, mi piace molto, racchiude un sogno perverso di malvagità molto raffinato, ma la mancanza di un investigatore “forte” riduce il ritmo e fa perdere grinta alla narrazione. Agatha, infatti, sfodera di nuovo il giovane intellettuale e […]

2 novembre 2017

Poirot si annoia (1955)


Riscoprendo Agatha

Poirot si annoia in questo libro e devo ammettere che anche io mi sono annoiata, anche se le premesse sembravano buone. La sorella dell’eccezionale segretaria di Poirot gli sottopone un enigma bizzarro: una serie di furti di oggetti di valore che avviene del convitto per studenti stranieri dove fa la direttrice.

6 ottobre 2017

Giochi di Prestigio (1952)


Riscoprendo Agatha

La storia è un po’ debole sin dall’inizio: Miss Marple viene invitata da una vecchia compagna di scuola a tenere d’occhio la sorella per un misterioso quanto vago presagio di sventura, quindi si trasferisce nella villa dell’anziana signora trasformata in istituto per giovani delinquenti e assiste invece a un omicidio che non era previsto all’inizio.

7 settembre 2017

Fermate il boia (1952)


Riscoprendo Agatha

E alla fine ci siamo arrivati, o meglio siamo arrivati all’inizio, il primo libro di Agatha che ho letto, allora quindicenne. Ho visto questo titolo che preannunciava omicidio e suspance e l’ho preso dallo scaffale per portarmelo a casa. E ho fatto bene, perché è lui che ha fatto scattare la passione, contenendo tutto quello […]

13 luglio 2017

E’ un problema (1949)


Riscoprendo Agatha

Un romanzo strano, che sembra in alcuni punti debole eppure risulta interessante, forse per la mancanza di un investigatore “forte”. La narrazione della storia, infatti, è affidata ad un giovane diplomatico, Charles Hayward. Questi, per amore, si trova a cercare di risolvere l’omicidio del ricco nonno della sua fidanzata, maturato naturalmente tra gli eredi.

1 giugno 2017