Scene di vita romana di Umberto Bottazzi


Ma l'arte serve?

Le belle scoperte si fanno per caso, e un nome che viene sempre citato insieme a quello di tanti altri molto più famosi e familiari all’improvviso diventa una sorprendente scoperta. Quel nome è Umberto Bottazzi, un artista che, tra fine Ottocento e primi Novecento, non si dedica solo alla pittura, ma a tutte le arti, […]

21 maggio 2018

La moda di Antonio Puccinelli


Ma l'arte serve?

Un pittore dell’Ottocento, Antonio Puccinelli, non famoso per le scene di genere, torna alla ribalta del mercato delle aste con un quadro inusuale per il suo stile, venduto alcuni mesi fa per una cifra dieci volte al di sopra della sua quotazione iniziale, forse grazie al suo soggetto: “La Moda”.

18 aprile 2016

Ad ogni stagione il suo matrimonio


Ufficiosamente

Fare della facile ironia sul matrimonio sarebbe scontato, se non si è protagonisti comunque si è ospiti almeno una volta nella vita, alcuni riescono ad essere protagonisti anche svariate volte, ma quello è un altro discorso. Dicevo, il matrimonio è un momento complicato della vita sia degli sposi che degli invitati, e proprio perché è […]

15 dicembre 2014

E metticele due cosette in borsa


Ufficiosamente

I canguri hanno il marsupio, i pellicani hanno il becco, i criceti hanno le guance, le donne hanno la borsa. Non si può pensare di uscire di casa senza, perché la vera casa di una donna è, appunto, la sua borsa, ovvero un contenitore non solo di oggetti, ma di speranze, sogni, attese, possibilmente  fatto […]

21 ottobre 2014

Non è il gusto, è l’incoscienza


Ufficiosamente

Quando in ufficio tu vieni con delle sneakers, un jeans nero e una maglietta bianca, mentre quella vicino a te entra nella stanza esibendo con sicurezza una scarpa amaranto che tra para e tacco la alza di 25 cm, gonna a tubino e camicia con ampi volant che aumentano l’effetto cicogna, ti chiedi che cosa […]

29 settembre 2014

La felicità è un paio di jeans


Ufficiosamente

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato. (Charlie Brown) E posso aggiungere: la felicità è trovare un jeans taglia 28 che ti entri quando di solito prendi la 31. Converrete con me che il […]

20 aprile 2012

La teoria dei colori


Ufficiosamente

Di solito il mio colore base è il nero. Sta bene su tutto e in ogni occasione ma soprattutto “sfina”. Per una piena di complessi e difetti oggettivi è fondamentale trovare un colore che garantisca la copertura della macchia di sudore da stress e renda il sedere piccolo. Inoltre ti dà un senso di austerità […]

27 ottobre 2011

I mali di stagione: il cambio dell’armadio


Ufficiosamente

Oggi affronterò un argomento molto doloroso: il cambio dell’armadio. Non so se per voi è lo stesso, ma per me è l’equivalente di un’operazione a cuore aperto ogni sei mesi. Lo sconforto bussa alla mia porta facendomi capire perché l’autunno è considerato una stagione malinconica, non perché gli alberi perdono le foglie e la natura […]

20 ottobre 2011