Verso l’ora zero (1944)

Verso l’ora zero (1944)

All’inizio ero prevenuta, il titolo sembra quello di un romanzo di spionaggio, e sappiamo tutti che i romanzi di spionaggio mi procurano una cattiva digestione, invece è venuto fuori che … Continua a leggere

Il ritratto di Elsa Greer (1942)

Il ritratto di Elsa Greer (1942)

Non ero molto convinta di questa storia: Poirot che interroga i cinque protagonisti di un delitto avvenuto sedici anni prima per dimostrare che il colpevole condannato era in realtà innocente. … Continua a leggere

La felicità ovvero “Nel parco” di Amedeo Bocchi

La felicità ovvero “Nel parco” di Amedeo Bocchi

Amedeo Bocchi si avvicina al Divisionismo, al Simbolismo, al Liberty, ma non entra a far parte di nessuna di queste correnti. Produce un suo linguaggio personalissimo fatto di luce e … Continua a leggere

Il terrore viene per posta (1942)

Il terrore viene per posta (1942)

Jerry Burton, un giovane benestante ma reduce da un incidente in aviazione cerca la guarigione con una convalescenza tranquilla in campagna accompagnato dalla giovane e spigliata sorella. I due cercavano … Continua a leggere

Dai diari del Genio del Male: I piani di emergenza

Dai diari del Genio del Male: I piani di emergenza

  Quante volte chi si applica per diventare un genio del male vede il suo piano andare in fumo? Nel mio caso troppo spesso, altrimenti mi chiamerei Capo del Mondo, … Continua a leggere

C’è un cadavere in biblioteca (1942)

C’è un cadavere in biblioteca (1942)

Fino ad ora ne ho letti proprio tanti di libri di Agatha, ma questo ha sempre un posto speciale nel mio cuore per due cose: il titolo e l’incipit, adoro … Continua a leggere

Quinta colonna (1941)

Quinta colonna (1941)

La Seconda Guerra Mondiale è iniziata da un po’ ed Agatha aveva solo fatto qualche accenno ai personaggi della politica nei suoi romani degli ultimi tre anni, qui finalmente decide … Continua a leggere

La primavera nonostate tutto di Pissarro

La primavera nonostate tutto di Pissarro

Nel 1877 Camille Pissarro, pittore impressionista, dipinge un frutteto nella campagna francese in primavera. Lo fa partendo dal grande albero centrale, che svetta tra gli altri più piccoli e asseconda … Continua a leggere

Corpi al sole (1941)

Corpi al sole (1941)

Un altro delitto ambientato su un’isola, ma non claustrofobico come “Dieci piccoli indiani”, anzi, vivace e vacanziero come sono tutti i romanzi dove Poirot è in ferie e si trova … Continua a leggere

Giovanni Boldini, la mostra a Roma

Giovanni Boldini, la mostra a Roma

Giovanni Boldini è un esempio di successo. Lascia Ferrara giovanissimo, gira tra Firenze, Venezia e Milano e poi approda a Parigi per rimanerci tutta la vita. Negli ultimi anni sono … Continua a leggere

Poirot non sbaglia

Poirot non sbaglia

Tutti hanno paura di qualcosa o qualcuno, e anche Hercule Poirot ha un punto debole: il dentista. Questo romanzo inizia quindi così, parlando di una delle vere paure dell’umanità: quell’uomo … Continua a leggere

La GNAM e il tempo che passa

La GNAM e il tempo che passa

Tutto nasce dal desiderio di andare a vedere Giacomo Balla, credo l’unico artista con più di un quadro nel mio piccolo blog. Non gli resisto, sono sempre affascinata dalla sua … Continua a leggere